Tribunale. Protesta: i sindaci a Roma con la fascia tricolore. Prossima una mozione agli organi dello Stato

IL TAVOLO 1

ANTONIO RUSSO

CESARE MANGONE

FRANCO ORANGES

IL TAVOLO DI CONTRONTO

IL TAVOLO

IL TAVOLO1

LUCIANO PUGLIESE

LUIGI STASI

TAVOLO CONFRONTO 3

TAVOLO DI CONFRONTO 3

TAVOLO DI CONFRONTO1Il Gruppo d’Azione per la Verità esprime ampia soddisfazione nei confronti dei SINDACI DEL TERRITORIO che hanno sposato appieno la causa del neonato movimento.
L’incontro si è svolto presso l’Hotel San Luca di Rossano. Vi ha preso parte: Franco Oranges (vice sindaco di Corigliano), Antonio Russo (sindaco di Crosia), Umberto Mazza (sindaco di Caloveto), Luigi Stati (sindaco di Longobucco), Luciano Pugliese (sindaco di Pietrapaola). Il Commissario del Comune di Rossano Aldo Lombardo e il sindaco di Cropalati Luigi Lettieri hanno partecipato la loro indisponibilità a causa di impegni istituzionali anzitempo assunti.
I sindaci saranno presenti CON LA FASCIA TRICOLORE all’iniziativa di protesta programmata per GIOVEDI’ 17 MARZO con partenza da PIAZZALE STAZIONE.
Gli amministratori forniranno un contributo materiale e, l’aspetto rafforzativo e altrettanto importante, riguarda la volontà di approvare contestualmente in CONSIGLIO COMUNALE una mozione all’interno della quale si evidenziano non solo i gravi disagi derivanti dall’accorpamento al Tribunale di Castrovillari ma si chiede alle alte cariche dello Stato di accertare, alla luce dei risvolti penalmente perseguibili che la vicenda denota, attraverso la istituzione di una commissione d’inchiesta se risulti a vero quanto dichiarato dal Senatore Enrico Buemi circa l’esistenza di carte false. Di dare impulso quindi agli Organi dello Stato nell’azione di verità finora offuscata dai SILENZI DI STATO.
Il Gruppo d’Azione per la verità al fine di approfondire nei dettagli le modalità della manifestazione terrà una CONFERENZA STAMPA, presso l’hotel
San Luca, MARTEDI’ 8 MARZO 2016 alle ore 15.30

Per info.
329/4211176

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.