Tribunale Castrovillari. Raffiche di vento, atrio transennato



Raffiche di vento, transennato l’atrio del Tribunale di Castrovillari per scongiurare eventuali pericoli e disagi agli utenti. Nella mattinata di oggi, caratterizzata da forte vento un po’ su tutto il territorio, la Polizia di Stato ha delimitato l’area dell’atrio, all’ingresso del Palazzo di Giustizia, posta proprio al di sotto della parte di copertura in vetro.

Disagi si sono registrati anche nel corso di alcune udienze penali, per via del rumore e degli spifferi che impedivano una adeguata fonoregistrazione e che hanno reso necessario lo spostamento in altre aule.
Le attività sono comunque proseguite regolarmente in tutti gli uffici.
Continuano quindi i disagi all’interno del Tribunale di Castrovillari, struttura di nuova costruzione e già oggetto di recente anche di un esposto alla Procura teso a chiedere la verifica dell’idoneità e della sicurezza della pavimentazione esterna di accesso, rilevato il tasso di incidentalità che ha coinvolto diversi soggetti per via della lamentata scivolosità. In passato, inoltre, si registrò anche un intervento del presidente del Consiglio forense circa la necessità di conferire un incarico esterno ad un professionista per ampliare i locali del Palazzo di Giustizia ritenuti incapienti; il tutto in netta contrapposizione con le dichiarazioni dell’ex presidente del Tribunale che attestava la capienza del presidio a ospitare l’utenza jonica e della Sila greca.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.