Trebisacce, servizio idrico 2022: calano le aliquote, soddisfazione dell’associazione commercianti



TREBISACCE – Calano le aliquote relative al servizio idrico per l’annualità 2022. Soddisfatta l’associazione locale dei commercianti (Assopec) che in questo senso si è battuta strenuamente e che, attraverso una nota stampa diffusa dal Presidente Andrea Franchino, si è intestato legittimamente questo successo ringraziando il Commissario Ponte per aver mantenuto la parola. Le riduzioni a vantaggio delle famiglie, previste nella Delibera n. 13 del 30 maggio scorso approvata dal Commissario Prefettizio con i poteri della Giunta, secondo quanto evidenzia il Presidente Franchino, vanno dal 23,63 al 44,68% a seconda della fascia di consumi e della stessa riduzione beneficeranno le utenze commerciali “a cui – secondo l’Assopec – si aggiungeranno altre riduzioni  con l’eventuale inserimento di altri scaglioni. Si tratta – sottolinea il Presidente Franchino – di una piccola conquista anche per la nostra Associazione che, da sempre sensibile alle questioni collettive del nostro paese, ha portato avanti insieme ad altri concittadini questa piccola battaglia. L’Assopec – commenta il portavoce dei commercianti trebisaccesi – presente da anni sul territorio, ha infatti patrocinato tante  iniziative tendenti a promuovere il territorio, a valorizzare le nostre piccole eccellenze, a inculcare l’orgoglio dell’appartenenza ed a dimostrare il potere dell’associazionismo, coinvolgendo i cittadini e le altre associazioni operanti nella nostra cittadina e così, sensibile anche alle problematiche dei nostri associati e, in questo caso, di tutti cittadini, siamo stati in prima fila in questa ed in altre battaglie collettive”.

Un ringraziamento particolare l’Assopec lo ha rivolto al Commissario Ponte che, non limitandosi a gestire solo l’ordinario, dando prova di ascolto e di disponibilità, ha ricevuto a più riprese il Direttivo dell’Accopec accogliendone le proposte e impegnandosi fattivamente per la risoluzione del problema. Stesse capacità di ascolto l’Assopec auspica da parte del neo-Sindaco Sandro Aurelio e del nuovo esecutivo comunale a cui il Presidente Franchino, a nome di tutti i gli associati porge il deferente saluto ed i miglior auguri per l’impegnativo compito che si apprestano a svolgere. “Cogliamo perciò l’occasione – scrive il Presidente Andrea Franchino – per augurare al nuovo Sindaco, agli Assessori e a tutti i Consiglieri, un’azione di governo serena, aperta alla partecipazione, con l’obiettivo comune del  bene della città e, nella speranza di poter sviluppare, ancor di più, il legame con l’Amministrazione Comunale, – conclude il Presidente degli operatori economici e commerciali – l’Assopec rinnova la propria disponibilità a realizzare una fattiva collaborazione per tutte quelle iniziative che possano elevare sempre di più il benessere sociale, economico e culturale della città”.

Pino La Rocca

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.