Trebisacce, “Insieme si può” (opposizione): «Il sindaco alla ricerca di collocazione politica»

TREBISACCE Dopo essersi candidato a capo di una lista civica il Sindaco di Trebisacce sarebbe alla ricerca di una collocazione politica, tanto è vero che, con il pretesto di portare i saluti istituzionali ai candidati, partecipa a tutte le manifestazioni elettorali in vista delle Politiche del 25 Settembre. A sostenere questa tesi, prendendo spunto dall’annunciata presenza del Sindaco alla manifestazione pubblica di FdI in programma in serata, sono i consiglieri di Minoranza “Insieme si può” che, attraverso una nota stampa diffusa dal consigliere Antonio Aurelio nella quale, partendo da quanto ha affermato subito dopo il voto dal Sindaco Alex Aurelio di “non aver firmato alcuna cambiale elettorale e quindi non dover restituire niente a nessuno”, sostengono che le ultime vicende in realtà farebbero intendere  tutt’altro. “Il Sindaco e la Giunta – si legge nella suddetta nota – sono alla ricerca di un apparentamento politico. Non si spiega altrimenti la presenza costante del primo cittadino ovunque ci siano manifestazioni elettorali.

Ciò che desta stupore e scalpore – si legge ancora – è che questi interventi siano celati dietro una falsa intenzione di cortesia e di saluto istituzionale, se non fosse che il Sindaco partecipa anche alle riunioni organizzate dai candidati del PD e della Lega nei paesi limitrofi”. Facendo poi una sorta di radiografia politica ai componenti della Maggioranza, il suddetto gruppo rileva che la Lista “Progetto Trebisacce” tanto civica non sarebbe. “I suoi componenti – si legge difatti nella nota – sono chiaramente schierati con il centrodestra e, sia con Forza Italia, sia con Fratelli d’Italia, sia con la Lega, il risultato non cambia. In buona sostanza – scrivono ancora Antonio Aurelio e Mimma De Marco in qualità di consiglieri di Minoranza accusando la Maggioranza di insesperienza, di sete di potere e citando le crtiche ricevute dalla loro Lista a causa dell’endorsement ricevuto in campagna elettorale dall’Assessore Gallo – i cittadini di Trebisacce si ritrovano con un esecutivo di sicura matrice destrorsa, con un Sindaco che cerca di fare l’equilibrista per non scontentare nessuno e finirà invece per scontentare tutti e in particolare l’Assessore Roseto ed il Vice-Sindaco Tufaro, che avranno già dato per certo l’appoggio dell’Amministrazione Comunale ai loro beniamini di partito. Oggi, – concludono i consiglieri di Minoranza di “Insieme si può” – appare tutto più chiaro e cristallino, come risulta chiara la ricerca di accreditarsi con chiunque potrebbe sedersi in Parlamento domani: poco importa se si fanno brutte figure con gli elettori, l’importante è ottenere un risultato personale che porti i suoi frutti in futuro”.

Pino La Rocca

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.