Trebisacce. Droga nella camera da letto, giovane insospettabile in manette

Trebisacce – Giovane insospettabile beccato in possesso di droga nella propria camera da letto. È accaduto a Trebisacce dove i Carabinieri della locale Stazione, nel corso di un intervento di altra natura presso l’abitazione in cui il 21enne vive insieme ai genitori, hanno avvertito l’odore acre della sostanza stupefacente. Da qui ha preso le mosse la successiva perquisizione domiciliare all’esito della quale i Carabinieri della Compagnia di Corigliano hanno fatto scattare le manette attorno ai polsi del giovane con l’accusa di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.
Nello specifico, all’interno della sua camera da letto i militari hanno rinvenuto del materiale tipicamente usato per il confezionamento e il taglio della droga, nonché un bilancino di precisione perfettamente funzionante e sostanza da “taglio” del tipo mannitolo. Le operazioni di ricerca sono poi proseguite nel resto dell’abitazione, consentendo di trovare in cucina un contenitore con all’interno nove dosi di hashish già pronte per la vendita, nonché dei residui di sostanza stupefacente del tipo cocaina.
Considerato tutto il materiale rinvenuto, la sostanza da taglio e la droga, di cui il 21enne si è addebitato la titolarità esclusiva, nonché le modalità di occultamento, gli inquirenti hanno proceduto al sequestro di quanto rinvenuto e, d’intesa con la Procura della Repubblica di Castrovillari, all’arresto del giovane ipotizzando che tutto fosse sintomatico di una fiorente attività di spaccio da parte del ragazzo.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *