Trebisacce. Consorzio di bonifica, continua la protesta dei lavoratori |VIDEO



I Lavoratori del consorzio di bonifica della Sibaritide confermano lo stato di agitazione. Fumata nera dal recente incontro tra il presidente Marsio Blaiotta e le organizzazioni sindacali Cgil-Cisl-Uil. L’ente non garantisce i salari, né pregressi tanto meno futuri, né il Tfr. Nuova protesta già in calendario per il 14 gennaio presso gli scavi di Sibari.

Chieste le dimissioni dei vertici consortili. Ma necessita un intervento strutturale

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.