Tre denunce per furto di energia elettrica a Sibari

I Finanzieri del Gruppo della Guardia di Finanza di Sibari hanno denunciato tre soggetti responsabili di furto di energia elettrica, avvenuto mediante l’allaccio abusivo alla rete nazionale attraverso un collegamento diretto all’abitazione principale dove risultava ubicato un misuratore di consumo relativo ad un contratto di fornitura elettrica cessato dal 2014. I tecnici hanno rilevato una palese manomissione del misuratore e un prelievo furtivo di energia elettrica mediante la realizzazione di un by-pass. I militari hanno sequestro il contatore elettrico i cavi utilizzati per aggirare il misuratore. Denunciati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Castrovillari i tre occupanti le abitazioni, in concorso tra loro, per furto aggravato di energia elettrica.
I responsabili ora rischiano la pena della reclusione da uno a sei anni oltre ad un’azione civile da parte della Società erogatrice del servizio, per il recupero del valore dell’energia elettrica sottratta illecitamente nel corso degli anni.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *