Tempi duri per i furbetti del cartellino nella pubblica amministrazione

Ministro Bongiorno

In riva allo jonio non ci facciamo mancare nulla, tutti i fenomeno sono presenti, in linea con lo stivale. Il fenomeno del timbro del cartellino nei dipendenti pubblici è piuttosto diffuso nella pubblica amministrazione. Qualche inchiesta della procura della repubblica di Castrovillari ha messo in luce tali comportamenti in più postazioni pubbliche. Ora il neo ministro Bongiorno propone nuovi sopralluoghi a sorpresa, ispezioni a campione con pool di esperti al fine di combattere l’assenteismo. Sono rilevate persino le impronte digitali per i furbetti che di solito demandano a colleghi la famosa strisciata. Inoltre è lotta anche ai raccomandati mediante attente valutazioni.

 

 

I

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *