Targa fedeltà a 17 lavoratori Ecoross per i loro 25 anni di attività



Attestati di riconoscimento ai dipendenti storici dell’azienda che l’Amministratore unico Walter Pulignano ha ringraziato per l’importante contributo fornito nel corso del tempo.

Corigliano-Rossano – Consegnate 17 targhe di riconoscimento ad altrettanti lavoratori che hanno compiuto il 25esimo anno di anzianità all’interno dell’azienda Ecoross. Il tutto è avvenuto nell’ambito di un incontro tecnico voluto per discutere dell’emergenza rifiuti e per prepararsi ad affrontare la stagione estiva, nel corso del quale sono state stabilite le modalità operative e sono stati ringraziati tutti gli operatori che proprio in questo lungo e difficile periodo di emergenza, ormai a carattere ordinario, non lesinano sforzi e sacrifici pur di garantire un servizio dignitoso.

Al termine della fase operativa, l’amministratore unico Walter Pulignano, in compagnia del dott. Simone Turco, Responsabile dei Servizi di Igiene Urbana, e del dott. Francesco Scigliano, Responsabile Risorse Umane, ha colto l’occasione per consegnare gli attestati ai 17 dipendenti, prima di dare inizio a un rinfresco conviviale.

L’Amministratore Walter Pulignano ha parlato agli operatori ripercorrendo le tappe salienti delle esperienze aziendali sin dagli albori, ringraziando i lavoratori per la loro dedizione nel tempo, per la loro professionalità e l’impegno anche nei momenti più difficili. Grande emozione nella rievocazione di alcuni aneddoti del passato, dai quali emerge l’intensa umanità che contraddistingue i rapporti tra datore di lavoro e dipendenti in Ecoross, che da sempre porta avanti, per metodo e condotta, l’ideale della professionalità accompagnata da una profonda matrice familiare. Un aspetto molto apprezzato dalle maestranze, che  elogiano l’atteggiamento inclusivo dei vertici.

Se nei primi anni dell’azienda, l’Amministratore unico lavorava a stretto contatto con i dipendenti, consolidando i rapporti con ogni singolo lavoratore, nel reciproco rispetto dei ruoli, con il trascorrere degli anni, l’azienda è cresciuta progressivamente e gli assetti aziendali si sono ristabiliti nell’organizzazione con l’inserimento di figure direzionali e manageriali intermedie, per cui è avvenuto un inevitabile distacco nel quotidiano.

Walter Pulignano

«Sono cresciuto con molti lavoratori e da loro ho appreso tantissimo – ha affermato Walter Pulignano – Abbiamo voluto oggi premiarli per il grande impegno dimostrato sul campo. L’aziendalizzazione ha creato delle distanze tra datore di lavoro e lavoratore per ragioni legate all’evoluzione dei tempi, ma spesso cerchiamo di compensare con momenti di socialità inclusivi così da ritrovarsi tutti insieme come un tempo» ha concluso l’amministratore unico (Comunicato stampa).

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.