Taglio abusivo di bosco, una denuncia a Maierà



taglio abusivo

Distruzione e alterazione di bellezze naturali e realizzazione di strada in area boscata sottoposta a vincolo paesaggistico idrogeologico e sismico. Sono i reati di cui dovrà rispondere una persona di Maierà denunciata dai militari della Stazione Carabinieri Forestale di Scalea. La denuncia è scattata a seguito dei controlli effettuati dai militari in località  “Alorio” nel Comune di Maierà, dove si è accertato lungo un pendio il taglio di un bosco ceduo di essenze quercine, Roverella e Leccio.  Durante il controllo, si è potuto constatare che una porzione di bosco, costituito da grosse piante, era stato tagliato con rilascio di piante matrice, mentre un’altra parte del bosco oltre che tagliato, presentava lo sradicamento di diverse ceppaie  depositate lungo il margine del terreno stesso.

taglio abusivo

Inoltre per effettuare tali lavori era stata realizzata una strada della lunghezza di circa mt. 100 e larga mt. 2.50 per raggiungere la parte sottostante del terreno. Dal controllo effettuato si è constatato che la realizzazione di tali lavori, realizzati in area vincolata, erano stati effettuata senza le dovute autorizzazioni.

(fonte: comunicato stampa)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.