Sub commissario Greco ha offerto l’olio alle lampade votive



Anche quest’anno, come da tradizione, durante la messa solenne in onore dell’Achiropita presieduta dal Padre Arcivescovo Mons. Giuseppe Satriano è stato offerto l’olio votivo che andrà ad ardere sull’altare dell’Achiropita. L’olio è stato regalato dalla Coldiretti ed è il frutto della nostra terra. Numerose le autorità civili e militari presenti, tra cui l’ex Sindaco Stefano Mascaro, il Dirigente del Commissariato di P.S Giuseppe Massaro, il Comandante della Polizia Municipale Arturo Levato e il Sub commissario Emanuela Greco che come atto di affidazione all’Achiropita ha acceso le quattro lampade votive. “Ci rivolgiamo tutti alla Vergine Achiropita nostra patrona pregandola di proteggere le nostre vite – ha detto il Sub commissario Greco – e quelle dei nostri cari”. Tradizione antica è quella di offrire l’olio all’altare dell’Achiropita: l’evento risale al 1193 quando il Re Tancredi donò una rendita annua di tre once d’oro perché una lampada ardesse in perpetua davanti all’antica icona. Tanti i fedeli che hanno partecipato e ascoltato l’omelia dell’Arcivescovo. “La fusione è una scommessa di popolo – ha detto Mons Giuseppe Satriano – ci dobbiamo credere e dobbiamo fare tanti sacrifici per realizzarla”.

Antonio La Banca 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.