Studentesse travolte, saranno installati dei dissuasori sul tratto di strada

CORIGLIANO-ROSSANO – All’indomani dell’incidente che ha coinvolto due studentesse del Liceo Scientifico Fortunato Bruno, ieri mattina i rappresentanti degli studenti del Liceo Classico, Liceo Scientifico e Ragioneria, degli istituti scolastici di Corigliano, dopo aver chiesto un incontro urgente all’amministrazione comunale, sono stati ricevuti a Palazzo Bianchi, dal vicesindaco Maria Salimbeni e dall’assessore con delega alla Polizia Locale, Mauro Mitidieri.

I ragazzi ancora scossi, come tutta la comunità, hanno chiesto all’amministrazione una soluzione immediata ai problemi legati a viabilità e controllo davanti agli istituti scolastici. Vicesindaco e assessore hanno intanto, immediatamente smentito, nuovamente, che vi sia alcuna differenza di trattamento tra le scuole, ferma restando l’inderogabile necessità di garantire prioritariamente il controllo davanti ad asili e scuole elementari.

L’assessore Mitidieri, rimarcando quanto già detto attraverso la nota diramata ieri, ha sottolineato le difficoltà esistenti all’interno del locale corpo di polizia, a partire dalla carenza di personale, cui si sta cercando di sopperire sia tramite l’assunzione di nuovi vigili, che attraverso lo scorrimento della graduatoria.

L’assessore Mitidieri, da uomo delle istituzioni e padre, ha rassicurato i ragazzi sul fatto che dall’Amministrazione c’è la massima disponibilità verso gli studenti tutti e la sicurezza è una priorità.

Sulla stessa linea l’intervento del vicesindaco Salimbeni, che ha ribadito come i ragazzi siano le fondamenta della nostra comunità. Ricordando come la strada interessata presenta limiti di velocità che i guidatori devono rispettare e non si può deresponsabilizzare chi guida senza attenzione e scarso o nullo rispetto di segnaletica stradale e regole. Ha poi sottolineato come sia già da tempo in atto la programmazione di una serie di azioni volte a migliorare la viabilità e le aree di sosta della zona interessata.

Mentre gli studenti, anche nel loro ruolo di rappresentanti di una platea molto numerosa di ragazzi, in modo franco e schietto, incalzavano con le domande, assessore e vicesindaco, non si sono sottratti, rispondendo con attenzione e dovizia di particolari, ricordando loro come ogni azione richieda inevitabili passaggi burocratici cui nessuna amministrazione può sottrarsi. Alla fine, si è concordato di aprire e mantenere attivo  un dialogo costante con la loro delegazione, oltre che con i dirigenti scolastici, sulle    soluzioni  da adottare sia nella direzione dei controlli  che della viabilità, con l’impegno dell’amministrazione di lavorare, durante le festività natalizie, periodo  in cui le scuole rimarranno chiuse, per   la sistemazione di dissuasori, onde limitare la velocità lungo il tratto di strada che porta agli Istituti superiori  e  l’impegno di potenziare i controlli con agenti della polizia locale (Comunicato stampa).

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.