SS 106. Il Fatto quotidiano conferma le parole di Fabio Pugliese

Sul giornale di oggi “Il Fatto Quotidiano” diretto da Marco Travaglio trovano conferma le affermazioni del Presidente dell’Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” Ing. Fabio Pugliese che, attraverso una comunicazione formale diretta al Ministro alle Infrastrutture ed ai Trasporti On. Danilo Toninelli, proprio ieri lamentava l’inesattezza di ciò che aveva affermato nella sua recente visita in Calabria.

A pagina 3 dell’edizione di oggi del quotidiano di Travaglio, infatti, in un corposo articolo in cui si affronta il tema delle infrastrutture viene ulteriormente chiarito che il progetto esecutivo del Megalotto 3 della S.S.106 “Jonica” tra Roseto Capo Spulico e Sibari non ci sarà prima di luglio 2019 e non a marzo (quindi proprio in questo mese), come dichiarato dal Ministro Toninelli nella sua recente visita nel comune unico di Corigliano Rossano.

L’articolo, quindi, conferma quanto affermato dal Presidente dell’Associazione Ing. Fabio Pugliese esattamente 24 ore dopo l’invio della comunicazione formale indirizzata al Ministro nella giornata di ieri ad ulteriore riprova della competenza e della conoscenza profonda che l’Associazione ha di tutti i processi, nessuno escluso, legati alla realizzazione di questa importante Opera d’interesse strategico per l’intera nazione e per la Calabria in particolare.   

L’Associazione evidenzia, infine, con grande rammarico che l’errore commesso dal Ministro sarebbe stato evitato se solo il Presidente avesse partecipare all’incontro di Corigliano Rossano avvenuto lo scorso febbraio quando, invece, non fu neanche invitato per volere esclusivo dei parlamentari del M5S eletti nel territorio Abate, Sapia, Forciniti e Scutellà che, come è noto, insieme all’On. Morra, sono contrari alla realizzazione dell’Opera.

Quanto oggi viene pubblicato da “Il Fatto Quotidiano” diventa quindi la conferma di quanto dichiarato dal Presidente dell’Associazione Fabio Pugliese e diventa motivo sufficiente per generare la dovuta e necessaria preoccupazione circa i processi legati all’avvio dei lavori del Megalotto 3 della Nuova S.S.106 in Calabria, per questa ragione,l’Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” si ritiene fortemente preoccupata ed auspica immediati chiarimenti che riescano a fare piena chiarezza sul crono programma relativo alla realizzazione dell’opera (Comunicato Stampa).

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *