Sporting Club Corigliano, Tennis e Padel in ascesa. Tutti i risultati dei tornei

Crescenti risultati in casa Sporting Club sul fronte tennis e padel. Tanti gli appuntamenti già onorati e altrettanti quelli in calendario per le prossime settimane. Andando con ordine, per i risultati conseguiti dai tennisti biancoverdi spicca come vincitore Nunzio Tripoli impostosi nella tappa del torneo “Fitpra” singolare maschile.  Nella tappa del torneo “Fitpra” di padel nel doppio maschile prima piazza per il duo G. Fino-Fusaro mentre nel doppio misto trionfo per la coppia Spezzano-Kalcheva.

In serie D 1 di tennis maschile, invece, la società coriglianese ha fatto registrare due vittorie su due partite. Obbiettivo sarà vincere il girone per passare alla più competitiva fase regionale. La serie D tennis femminile scatterà, invece, tra qualche giorno e lo Sporting si presenterà ai nastri di partenza con ben due squadre puntando ad un cammino proficuo anche in questa categoria. Anche la serie D di padel scatterà nella prossima settimana e anche in questo caso due saranno le compagini biancoverdi al via.  Nella coppa Italia di padel lo Sporting ben si impone conquistando la semifinale regionale. Sempre per coppa Italia “Fit-pra” di padel, superato il proprio girone, è arrivato lo stop negli scontri ad eliminazione diretta. Bene anche il settore giovanile tennistico con l’under 16 maschile che ha ottenuto un onorevole secondo posto nel proprio raggruppamento. Frattanto, in vista degli ormai imminenti incontri prosegue la preparazione degli atleti biancoverdi che vorranno ambire non solo a migliorarsi ma anche ad agguantare nuove mete. Da segnalare il torneo amatoriale di padel predisposto dallo Sporting dal 2 al 4 giugno pressi i campi del centro sportivo, di contrada Santa Lucia, riservati a doppio misto, maschile e femminile. Previsto un boom di adesioni per una disciplina in forte progressione negli ultimi anni anche nel comprensorio jonico.

                                                                 Cristian Fiorentino

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *