Sporting Club Corigliano, Esordienti e Pulcini secondi alle finali Figc-Lnd calabresi



Due onorevoli secondi piazzamenti per lo Sporting Club Corigliano alle finali regionali di giovedì scorso. Sul campo del centro federale Figc-Lnd di Catanzaro, nell’ultimo atto del torneo “Fair-Play” Esordienti, la Segato Reggio Calabria ha avuto la meglio sulla formazione coriglianese (2009-2010) di mister Le Pera.

Partita andata ai reggini per la differenza sostanziale nella sfida tecnica degli shoot out che come spesso accade in queste competizioni sono sempre una lotteria e fanno la differenza. Esordienti biancoverdi che aggiungono al secondo posto del torneo “Èlite”, di qualche settimana fa, anche la seconda piazza del torneo “Fair-Play”. Plausi per l’impegno e la bravura dei biancoverdi che hanno sviluppato un gioco apprezzabile notato anche dai tanti osservatori di club professionistici presenti in tribuna. La squadra Pulcini (2011-2012) del tecnico Grispino, invece, giunge al secondo posto, nella finale “Fair Play-Grassroots Challenger” vincendo le due dispute contro la C.S.P.R 94, perdendo in entrambe le gare contro la Segato R.C. e perdendo e pareggiando contro l’Academy Crotone. Anche ai Pulcini biancoverdi, come per gli Esordienti, va un grosso plauso per l’impegno e per i tanti ottimi risultati raccolti nel corso della stagione. Anche quest’anno la società del presidente Fino può ritenersi soddisfatta per aver primeggiato con le proprie formazioni senza dimenticare anche la stagione dei record ottenuta con la compagine Giovanissimi di mister Toscano. A margine delle finalissime di Catanzaro e alla presenza dei vertici e dei delegati istituzionali calcistici, capitanati dal presidente Mirarchi, sono avvenute le premiazioni per tutti i ragazzi e le società presenti. Frattanto proseguono le attività e i calciatori biancoverdi già in questo fine settimana saranno impegnati nei tornei di Sibari, Scalea e Cosenza. Altri cinque ragazzi dello Sporting, invece, sono stati scelti per partecipare ad un torneo a Catanzaro, in una selezione formata da pari età di calabresi e siciliani. Il sentore è che anche quest’anno per qualche calciatore biancoverde potrebbero schiudersi le porte per esperienze in società professionistiche.

Cristian Fiorentino

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.