Sportin Club Corigliano, Stagione Record per i Giovanissimi



È mancata solo la ciliegina sulla torta per la squadra Giovanissimi dello Sporting Club Corigliano. Stagione 2021-2022 da incorniciare, infatti, per la formazione biancoverde, formata da ragazzi classe 2007 e 2008, che ha chiuso la regular-season del girone A con un record nazionale: il massimo dei punti ossia 60 frutto di 20 vittorie su altrettante gare giocate.

Solo vittorie, dunque, senza nessun pareggio e nessuna sconfitta con miglior attacco e miglior difesa all’attivo: 110 reti effettuate e solo 7 subite. Tra gli altri segni distintivi della stagione, inoltre, il successo come prima classificata nella coppa disciplina di categoria anche in virtù di solo sette ammoniti e nessuna espulsione. Nei quarti di finale i ragazzi allenati dall’acuto mister Toscano si sono imposti 5 a 0 contro l’Alessandro Rosina. In semifinale i pari età della Gioiese hanno avuto la meglio sui coriglianesi per 3 a 1. Accesso all’ultimo atto negato anche da molte defezioni dettate da infortuni e influenza che ne hanno decimato mezza squadra. Team Giovanissimi Sporting formato da Amato, Curatelo, Grisolia, Gatto, Ciollaro, Sapia, Rotella, Dardano, Bonafine, Giovinazzo, Cassano, Bonanno, Iacino, Bruno, De Flaminio, Cimino, Ferraro, Olivieri, Foschi, Visciglia, Bartoletti, Biondino, Zuccaro, Diodati, Giannetti e Ventre. I ragazzi si sono distinti, oltretutto, anche in amichevoli e tornei nazionali contro squadre professionistiche come Catanzaro, Cosenza, Salernitana, Benevento e Napoli.  «Resta la grande soddisfazione- ha sottolineato il tecnico Toscano- non solo di aver primeggiato nel nostro girone ma di aver portato a casa un record nazionale stagionale. Valori aggiunti di cui vado molto fiero sono la correttezza in campo dei ragazzi e la sana competizione. Così facendo hanno dimostrato di aver sposato in pieno le regole dettate dal tecnico. Fattori che valgono più di un titolo o un trofeo. Dal canto tecnico, anche se non è arrivata la finale, per diverse vicissitudini, essere giunti tra le migliori quattro calabresi del torneo Giovanissimi regionali è sempre un vanto. Del resto, gli esperimenti di buon gioco denotato ne hanno arricchito lo spettacolo. Per questi motivi, un plauso va innanzitutto ai ragazzi per l’impegno, la tenacia, l’attenzione, la formazione e la determinazione. Un sentito ringraziamento anche allo staff ad iniziare dal vice Grisolia, al preparatore atletico Prof. Rubino, e al preparatore dei portieri Marucci e senza dimenticare l’onnipresente presidente Fino. Un riconoscimento encomiabile – ha concluso mister Toscano- va a tutti i genitori dei ragazzi non solo per l’educazione impartita ai propri figli ma anche l’esempio offerto come educatori, senza mai esagerare nei toni durante le gare, nonché per il supporto e le attenzioni rivolte per l’intera stagione a tutto il gruppo che hanno contraddistinto cammino e risultati». Attività che, nonostante la conclusione del campionato federale, proseguiranno in vista di nuovi tornei, in calendario nelle prossime settimane, e di diversi stage tra maggio e giugno che vedranno attenzionati molti ragazzi, della squadra Giovanissimi dello Sporting, da osservatori di diversi club professionisti.

Cristian Fiorentino

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.