Sport. Il Cosenza Giovanissimi vince il triangolare Garasto

Si è svolto lo scorso 15 settembre, presso lo storico impianto del “Tonino Sosto”, il primo memorial “Dottore Sergio Garasto”. Sul rettangolo di gioco di contrada Villaggio Frassa, triangolare riservato alla categoria Giovanissimi e disputato tra Sporting Club Corigliano, Cosenza e Crotone.

Tutte le sfide hanno avuto la durata di trenta minuti ciascuna e sono state dirette da arbitri federali. Nella prima gara i bruzi si sono imposti sui coriglianesi per 2 a 0, nella seconda i pitagorici hanno vinto sempre per 2 a 0 sui coriglianesi. Sfida quest’ultima che ha richiamato alla mente dei più attempati i famigerati match degli anni d’oro, nel torneo di interregionale, tra biancazzurri e rossoblù giocati proprio al “T.Sosto”. Tornando al mini torneo juniores di giovedì scorso, nel terzo e ultimo incontro il Cosenza ha avuto la meglio e di misura per 2 a 1 sul Crotone. Tre match apprezzabili con tanti ragazzi dalle belle speranze in vetrina e in fase di preparazione tecnico-tattica in vista dei rispettivi campionati stagionali. A margine delle gare la prima classificata è stata omaggiata con coppa e la seconda e terza con targhe ricordo. Nel corso degli anni, inoltre, diversi i ragazzi passati dalla cantera biancoverde ai settori giovanili dei due club calabresi professionisti rossoblù. L’ultimo in ordine cronologico è stato il centrocampista Andrea Curatelo che nelle ultime settimane è approdato proprio nella squadra cosentina dove disputerà il campionato Giovanissimi nazionale.

                                                              Cristian Fiorentino

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.