Sport. C-2, gir. A, C5, N. Fabrizio scivola in casa. Passa la S. Bisignano

A margine di una sfida equilibrata e combattuta, al pala “Eventi” di Rossano, vince di misura la Sinco Bisignano. Niente di fatto per la N. Fabrizio attesa al riscatto, dopo aver gettato alle ortiche, sette giorni prima, il successo di Rovito tramutatosi in un pareggio. Per la squadra jonica ko pesante in un avvio di campionato tutto in salita.

In queste due giornate disputate, nel gir. A di serie C-2, ci si aspettava di più dai bianconeri e invece alla ripresa delle fatiche si dovranno mettere a fuoco le lacune viste nelle ultime uscite per ambire ai successi e ritrovare maggiore stabilità. Bisignanesi più pratici che vincendo riscattano il doppio insuccesso patito contro la N. Fabrizio nel primo turno di coppa Italia C5 regionale. Le formazioni, infatti, si affrontavano per la terza volta, tra coppa e campionato, in un mese. Per la cronaca, bianconeri subito pericolosi con A. Savoia che beccano una traversa. Poco dopo Cosentino, duetta con A. Savoia, ma il portiere ospite si oppone egregiamente. È solo il preludio al gol che arriva su schema: rimessa laterale di A. Savoia A per Cosentino abile ad che insaccare. La reazione del Bisignano è flebile mentre i bianconeri producono altre azioni ma l’estremo avversario prima salva su A. Savoia e poi su conclusione di De Luca. Si va al riposo sull’1-0 mentre la ripresa vede ancora i bianconeri detenere il pallino del gioco. È ancora Cosentino ad accarezzare il raddoppio ma la traiettoria è fuori di poco. Da lì in poi cambia il verso della gara e il Bisignano pareggia i conti con una trama nata dalla destra e finalizzata da Guido. La N. Fabrizio invece di reagire si innervosisce più del dovuto e incassa anche il raddoppio su un contropiede confezionato da Luzzi. Mister Russo prova la carta del portiere di movimento e ha ragione perché arriva il pareggio ancora con Cosentino con un tiro dal limite. In seguito, i padroni di casa sfiorano anche il vantaggio con Brunetto ma il tiro è impreciso. A quattro minuti dal termine, però, gli ospiti trovano il gol partita ancora con Guido. Finisce 3 a 2 per la S. Bisignano che porta a casa l’intera posta in palio mentre la N. Fabrizio deve rammaricarsi per le diverse azioni incompiute e di un secondo tempo incolore. Per la squadra coriglianese, l’occasione di riscatto arriva già mercoledì prossimo nella gara d’andata degli ottavi di coppa Italia C5 Calabria contro la Sportiva Cariatese. Match in programma il 19 ottobre alle ore 15 sempre al pala “Eventi” (rit. 2.11.22 alla stessa ora) mentre per la terza d’andata di campionato, sabato 22 ottobre alle 15, la N. Fabrizio sarà impegnata fuori casa contro il Real Krimisa.

Cristian Fiorentino

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *