Sport . C-2, gir. A, C5, N. Fabrizio cala il poker a Crotone. Jonici a -3 dalla vetta

Blitz esterno della Nuova Fabrizio che, al pala “Milone”, si impone sul temibile Kroton per 4 a 0 nello scontro diretto d’alta quota.

Terza vittoria di fila in campionato per la squadra coriglianese oggi più che mai impeccabile. La sosta di due settimane ha decisamente giovato ai bianconeri che, rivedendo meccanismi e approccio e migliorando la condizione, sono tornati in campo più volitivi e determinati. Successo maturato nella quinta d’andata, del gir. A di serie C-2, che permette alla N. Fabrizio di riscattarsi dall’eliminazione di coppa, di salire a 10 punti in classifica, a braccetto col Rovito, di sorpassare proprio il Kroton e di soprattutto di accorciare a soli tre segmenti le distanze dalla vetta. Riduzione del gap reso possibile grazie anche al mezzo passo falso della S. Bisignano, fermata fuori casa sul pareggio dal R. Krimisa. I pitagorici nonostante le buone intenzioni poco possono contro la performance superlativa dei coriglianesi con A. Savoia, Granata e Rubino assenti e De Luca non al meglio. Per la cronaca, bianconeri apparsi fin dai primi minuti in crescita e dopo una prima fase propedeutica, sbloccano il risultato con quella vecchia volpe di De Luca che, dopo una triangolazione con Cosentino, di punta infila in rete. Lo stesso De Luca, già in campo a mezzo servizio, poco dopo è costretto a lasciare il campo per uno stiramento. Nuova Fabrizio che non demorde continuando a premere sull’acceleratore e raddoppiando al 20′ con Cosentino che indovina il tiro su schema da corner. I padroni di casa reagiscono ma gli ospiti tengono bene chiudendo in vantaggio la prima frazione di gara. Nella ripresa, i crotonesi prova ad accorciare le distanze ma i coriglianesi sono ineccepibili e infilano anche la terza marcatura con Brunetto, sempre su schema d’angolo. La quarta e definitiva rete finale arriva con il Kroton in campo col portiere di movimento: l’estremo difensore bianconero Campana recupera la sfera e conclude senza indugi nella porta avversaria (allo stesso modo così come aveva fatto in coppa Italia con la S. Bisignano lo scorso settembre). Tra i bianconeri F. Berardi eletto Mvp (giocatore di maggior valore del match). Successo preceduto anche da un fiocco azzurro in casa N. Fabrizio per la nascita del piccolo Cosimo, figlio di capitan Alessandro Rubino, della moglie Simona e fratello della sorellina Luce a cui lo staff tecnico dirigenziale ha inoltrato le felicitazioni per il lieto evento. Nel prossimo turno, intanto, i bianconeri riceveranno, sabato 19 novembre alle 16 al pala “Eventi”, il Giove per proseguire la striscia di successi utili consecutivi e ambire alla vetta.

Cristian Fiorentino

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *