Soppressione tribunale, Rossano ricorre alla Corte Europea di Strasburgo

Soppressione tribunale, la Città di Rossano proporrà ricorso alla Corte Europea di Strasburgo. Ha aderito, infatti, all’iniziativa promossa dai Comuni sede di quei tribunali che, a seguito della Riforma della geografia giudiziaria sono stati chiusi e che continuano a ritenere controversi aspetti e profili della sua applicazione. – delegazione GIOVEDÌ 7 a ROMA a confronto con esperti giuristi,

 

Rossano in particolare – fa sapere l’Amministrazione Comunale – per il dibattito sviluppatosi in questi anni, in coerenza con le altre iniziative assunte in sede amministrativa e costituzionale, nonché civile e penale da parte di istanze collettive, ha interesse a coltivare anche tale possibilità ritenendo l’attuazione della riforma un vulnus ai diritti fondamentali dei cittadini dell’intero territorio in tema di erogazione del servizio e del diritto alla giustizia.

 

Il Comune parteciperà con una propria delegazione alla riunione conoscitiva e di approfondimento  in programma per il prossimo GIOVEDÌ 7, a Roma, presso la sede del Consiglio dell’Ordine capitolino, alla quale prenderanno parte ed interverranno esperti giuristi della materia.

 

L’esito dell’incontro sarà condiviso psuccessivamente con gli altri Comuni dell’ex Circondario del Tribunale di Rossano, con i Comitati sorti spontaneamente, con le associazionile forze politiche e  le OO.SS

(fonte:comunicato stampa )

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.