“Sfogliando il Codex” dedicato al personale medico e sanitario in lotta contro il covid – Museo Diocesano e del Codex 4 giugno 2021

Il Museo Diocesano e del Codex, anche quest’anno, aderisce alla sesta edizione della “Lunga Notte delle Chiese”, manifestazione internazionale nata nel 2016, in cui i luoghi di culto si animano di iniziative culturali e artistiche.

Il tema scelto per l’edizione 2021 è: “#FRAGILI “Ed io avrò cura di te?” , un interrogativo pieno di significato attorno a cui si vuole porre una profonda riflessione.

Il Museo ha deciso di celebrare questa edizione riproponendo l’appuntamento dell’evento “Sfogliando il Codex”, una cerimonia prestigiosa e ormai attesa, che prevede l’apertura straordinaria della teca in cui è custodito il prezioso evengelario, patrimonio dell’Unesco, con l’esposizione al pubblico di una nuova miniatura.

In questi mesi che hanno profondamente segnato la storia del mondo e di ciascuno di noi, e in piena aderenza al tema proposto dall’evento internazionale “Lunga notte delle chiese”, come segno di riconoscenza verso l’aiuto offerto alle persone fragili in questo difficile anno di pandemia, si è deciso di dedicare lo sfoglio della pagina del Codex Purpureus Rossanensis a tutto il personale medico e sanitario, veri eroi della lotta al virus.

All’evento parteciperanno: Martino Rizzo, Direttore Sanitario ASP Cosenza; Sinibaldo Iemboli, Medico 118; Romano Cassetti, Medico di base, Direttore Sanitario RSA Campana; Bina Sommario, Infermiera USCA. Saranno inoltre presenti Mons. Giuseppe Satriano, Amministratore apostolico dell’Arcidiocesi di Rossano-Cariati, don Giuseppe Straface, direttore del Museo, Donatella Novellis, Assessore alla città della Cultura e della Solidarietà di Corigliano-Rossano e Cecilia Perri, Vicedirettice del Museo e Presidente dell’Associazione Insieme per Camminare, ente gestore del Museo.

L’appuntamento si terrà alle ore 19:30 nel Museo Diocesano e del Codex e sarà trasmesso in diretta facebook sulla pagina social del Museo e dell’Arcidiocesi di Rossano Cariati.

Per l’occasione, inoltre, il Museo resterà aperto dalle ore 15 alle ore 19, con visite guidate al Codex e la possibilità di visionare il laboratorio “restauro a porte aperte”.

comunicato stampa

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.