Scuola: titoli falsi, condannata dipendente Ata rossanese



Scuola, condanna definitiva per una 32enne rossanese accusata di truffa, falso ideologico e materiale, assunta in qualità di dipendente Ata. Due anni è la pena inferta dall’organo giudicante, diventata ora definitiva nei confronti della donna che, secondo la tesi accusatoria accolta, avrebbe presentato una autocertificazione di titoli rivelatasi poi ideologicamente falsa. Questo le avrebbe consentito l’ingresso nella relativa graduatoria provinciale e, successivamente, una assunzione a tempo determinato in un istituto scolastico.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.