Scuola lager, senz’acqua e pasti non graditi. Al Frasso spira aria di protesta



via nazionale
Corigliano Rossano – Genitori sul piede di guerra. Gravi disagi si rinvengono presso  la scuola primaria del Frasso, area urbana di Rossano.  Secondo quanto riferiscono talune mamme, l’istituto è senz acqua da ieri. Bambini costretti un’intera mattina a trattenere i bisogni fisiologici perché i servizi igienici non funzionano. Un vero lager e tutto nel più assoluto  silenzio . E non è il primo episodio. Ancora una volta siamo stati costretti – denunciano i genitori – a prelevare anticipatamente i figli perché avevano urgenti necessità fisiologiche. E non sempre sappiamo ciò che accade perché in molte classi gli insegnanti non avvisano che manca l’acqua, se non quando il bambino sta male.  L’insoddisfazione invade anche la qualità dei pasti,  a volte sgradito. E se si eccepisce, l’alternativa è pasta in bianco, con tanto di divieto a portare condimenti da casa.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.