Scoppia un focolaio in pronto soccorso a Rossano, altri camici bianchi col Covid

Non si arresta il numero degli infettati in pronto soccorso a Rossano: il medico chiamato al cambio di turno serale ha contratto il virus e con lui anche un operatore socio sanitario. La situazione è dunque di estremo allarme per la copertura dei turni. Attualmente la divisione conta: 2 medici, 3 infermieri e 1 oss con il Covid, un vero e proprio focolaio.

L’ospedale di Rossano

Altri due medici di ps sono in malattia colpiti entrambi da infarto. In queste ore si è lavorato per garantire il turno notturno e pare che un camice bianco si sia reso disponibile. Il tutto è stato comunicato ai vertici aziendali dell’Asp i quali hanno già approntato un piano di intervento con l’invio di personale medico e paramedico a partire dalle prossime ore.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *