Schiavonea. Occupata palazzina abusiva, in atto provvedimento di sgombero

 

È in corso da stamani  un provvedimento di sgombero di una palazzina a tre piani in Via Capri a Schiavonea. Molteplici i filoni d’intervento: si tratta di una struttura abusiva e si pongono problemi da un lato igienico-sanitari dall’altro di sicurezza. Sul posto: carabinieri, guardia di finanza, vigili del fuoco, polizia municipale e il sindaco di Corigliano Rossano Flavio Stasi. La struttura è abitata da circa 10 unità, in larga parte di origine nord africana e qualche componente dell’Est europeo. Si sta procedendo, in questa fase, alla identificazione dei soggetti. Il primo cittadino ha, nel frattempo, emesso una apposita ordinanza in materia di pubblica sicurezza. L’obiettivo è al momento  garantire una opportuna soluzione alternativa a chi vi abita. Su questo fronte sono stati attivati i servizi sociali dell’ente. Non è da escludere che, dopo l’operazione di sgombero, si proceda alla demolizione del fabbricato.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *