SCHIAVONEA: GLI SPACCA BICCHIERE IN FACCIA E SCAPPA. POI SI COSTITUISCE

Lo sorprende in compagnia di una ragazza e gli spacca un bicchiere in faccia, ferendolo gravemente all’occhio sinistro. Poi scappa. Il giovane ferito è stato ricoverato presso l’ospedale civile dell’Annunziata di Cosenza in prognosi riservata. Medicate le ferite, i sanitari hanno tentato il possibile per evitare che perdesse l’occhio, gravemente lesionato dal bicchiere utilizzato dall’aggressore, ma invano. Un’aggressione in piena regola quella consumatasi intorno a mezzanotte, nella nottata tra martedì e mercoledì, nella centralissima piazzetta Portofino a Schiavonea. Secondo una prima ricostruzione, l’aggressore avrebbe notato la vittima, un giovane del luogo poco più che maggiorenne, in compagnia di una ragazza. Forse un raptus alla base del violento gesto, che lo ha spinto ad avvicinarsi e a colpirlo violentemente con un bicchiere da cocktail. Sul luogo dell’aggressione si è radunato un gran numero di persone e qualcuno dei presenti ha anche tentato di inseguire l’aggressore, che tuttavia è riuscito a far perdere le proprie tracce. Allertati i soccorsi e le forze dell’ordine, sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Corigliano, che hanno effettuato i rilievi del caso, raccolto i primi elementi e le prime testimonianze. Nella giornata di mercoledì, l’aggressore, accompagnato dal proprio legale di fiducia, si è presentato spontaneamente in caserma, dove è stato sottoposto a fermo con l’accusa di tentato omicidio. Il giovane si trova ora presso il carcere di Castrovillari, in attesa dell’udienza di convalida e delle successive decisioni dell’autorità giudiziaria.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.