Schiavonea. Beccato con dosi di cocaina nella tasca del pantalone, arrestato



Corigliano Rossano – Nel tardo pomeriggio di martedì 14 dicembre, personale della Polizia Giudiziaria del Commissariato di P.S. di Corigliano-Rossano, nel corso di un operazione di Polizia Giudiziaria , finalizzata alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio nonché di contrasto al traffico illecito di sostanze stupefacenti, traeva in arresto in flagranza del reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio E.J.A, classe ’92.
Nello specifico il personale operante si portava alla Frazione Schiavonea in area urbana di Corigliano in Piazza Portofino, località nota alle forze dell’Ordine come luogo di appuntamento per la compravendita di sostanze stupefacenti.
Durante il periodo di appostamento ed osservazione esteso pure in una via adiacente a predetta piazza, il personale operante riusciva ad individuare dove il 29enne occultava la sostanza stupefacente che di volta in volta prelevava per la successiva vendita a diversi assuntori.
Infatti, verso le ore 18.45 , si notava che l’uomo estraeva dalla tasca del proprio pantalone un involucro che poggiava all’interno di una grata , posta a protezione di una finestra chiusa facente parte di un’abitazione ubicata al piano terra di Via Ancona. Nella circostanza prelevava dal suddetto involucro alcune palline di cellophane di colore bianco e riporle in tasca per poi allontanarsi in direzione Piazza Portofino dove successivamente incontrava un giovane che consegnava all’odierno arrestato una banconota di venti Euro per ricevere in cambio un involucro bianco. Alla vista dell’avvenuto scambio il personale operante decideva di intervenire bloccando l’uomo, mentre l’acquirente si dava a precipitosa fuga vanamente inseguito dagli operanti.
Si procedeva così alla perquisizione personale del 29enne nel corso della quale all’interno di una tasca del pantalone venivano rinvenuti cinque involucri in cellophane termosaldati il cui contenuto, da successivi accertamenti effettuati presso gli uffici della Polizia Scientifica, risultava essere sostanza stupefacente del tipo cocaina. Veniva pure recuperato l’involucro in precedenza occultato all’interno della finestra dove al suo interno venivano rinvenute ulteriori 22 dosi della stessa sostanza stupefacente.
In considerazione dell’attività di osservazione svolta anche nei giorni precedenti e preso atto che l’acclarata attività di spaccio veniva condotta in una piazza frequentata soprattutto da minori EJ.A. veniva tratto in arresto in flagranza di reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio.
Dell’avvenuto arresto veniva notiziato il PM di turno presso la Procura della Repubblica di Castrovillari, il quale disponeva che, dopo le formalità di rito, l’odierno arrestato fosse condotto presso la propria abitazione e qui sottoposto alla custodia cautelare degli arresti domiciliari a disposizione dell’A.G. procedente (Comunicato stampa).

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.