Giovanni Matalone

SCALA COELI – “Una vera e propria pioggia di Euro sta per abbattersi sul Comune di Scala Coeli”. E’  quanto afferma il Sindaco Matalone in merito alle ultime notizie relative ad alcuni finanziamenti per opere varie concessi al suo Comune.

“Posso finalmente portare a conoscenza dei miei concittadini – continua il Sindaco – che il Comune ha ottenuto consistenti finanziamenti per opere infrastrutturali che renderanno, sicuramente, più vivibile il nostro piccolo paese.”

Ecco in dettaglio l’elenco delle opere finanziate ed il loro importo:

€. 1.000.000,00 per strade poderali ed interpoderali;

€. 450.000,00 per adeguamento impianto depurazione;

€. 660.000,00 per messa in sicurezza edifico scolastico;

€. 50.000,00 per efficientamento energetico frazione San Morello.

Grazie all’impegno costante e pressante dell’attuale Amministrazione, pertanto, sarà possibile attuare anche in questo territorio interventi mirati ad alleviare i disagi che rendono sempre più difficile l’arte di vivere.

I finanziamenti ottenuti rappresentano il frutto del lavoro quotidiano, attento ed oculato, iniziato nel Giugno 2016, mai diminuito di intensità e proiettato nel futuro.

“Dopo un lungo periodo di buio in cui il Comune, per vicende varie, aveva persino perso credibilità agli occhi degli Enti sovra comunali – sottolinea il Sindaco – ritorniamo finalmente a vedere la luce e, soprattutto, a vedere premiati i nostri sforzi di amministratori, inesperti nei primi passi, ma sempre ricchi di motivazioni ed animati dall’amore per il nostro Comune.

Sono commosso ed orgoglioso per quanto siamo a fare. Essere riuscito a riportare il nome del nostro Comune nella dimensione che gli compete, è motivo di vanto. In questi quasi quattro anni di amministrazione abbiamo dovuto sopportare tanti rifiuti e tante chiusure di porte ed essere riusciti ad ottenere tutto questo è la dimostrazione che solo con il continuo sacrificio e l’impegno quotidiano si raggiungono tutti i traguardi. Porto come esempio la problematica dei depuratori che si trascina, irrisolta, da decenni ed in merito alla quale le Amministrazioni precedenti hanno sempre dimostrato pochissimo interessamento. Aver risolto questa problematica caratterizza sempre di più la mia Amministrazione come “AMICA DELL’AMBIENTE” anche se qualcuno faticherà ad ammetterlo. Per tutto questo voglio ringraziare i miei amministratori ed i dipendenti tutti dell’Ente che mi hanno “sopportato” ed hanno messo a disposizione del Comune le loro capacità anche oltre il normale orario di lavoro.

Cari cittadini – conclude il Sindaco tra il serio ed il faceto – se uscite non dimenticate l’ombrello!!!”. (comunicato)