San Giovanni in Fiore. Taglio piante non autorizzato: sequestrati 15 ettari di bosco, ditta denunciata

COSENZA – Ha tagliato 92 piante non previste nel progetto. Per tale motivo i Carabinieri Forestale di San Giovanni in Fiore e di San Pietro in Guarano hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria il titolare di una ditta boschiva di Castelsilano che ha operato in località Stragola-Gelso nel comune di San Giovanni in Fiore per un taglio boschivo su terreno privato regolarmente autorizzato. Il controllo però ha accertato che 92 piante non martellate e quindi non autorizzate, ed in particolare piante di alto fusto di Pino Laricio e Quercia erano state abbattute. Inoltre, da una ispezione dei luoghi, si è constatato l’allargamento di alcune strade presenti per una larghezza media di circa 2 metri in più rispetto alle dimensioni preesistenti e la realizzazione di una strada ex novo di circa 2.5 metri di larghezza media per una lunghezza complessiva di circa 60 metri. Per tali reati si è proceduto al sequestro della superficie boscata, circa 15 ettari, e alla denuncia del titolare della ditta boschiva esecutrice dei lavori per furto aggravato, taglio di piante non autorizzato, danneggiamento e deturpamento bellezze naturali. L’autore dei lavori è stato anche sanzionato per circa 6.000 euro (Comunicato stampa).

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.