Salvò la vita a una dottoressa aggredita a Crotone, adesso Mustafa è cittadino italiano per meriti speciali

Il Consiglio dei Ministri ha conferito lo status al venditore ambulante marocchino che nel dicembre 2018 intervenne in soccorso di Maria Carmela Calindro ferita da un uomo fuori dall’ospedale pitagorico.

Mustafa El Aoudi, l’uomo che nel dicembre del 2018 è salito alla ribalta delle cronache nazionali per aver salvato la vita della dottoressa Maria Carmela Calindro, detta Nuccia, ferita gravemente da un uomo che le aveva sferrato un fendente al collo, ha ottenuto la cittadinanza italiana per meriti speciali.

A conferirgli lo status di cittadino italiano il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro dell’interno Matteo Piantedosi.  La decisione è arrivata in considerazione dell’atto eroico di cui si è reso protagonista Mustafa, intervenendo in difesa di una dottoressa, aggredita all’esterno dell’ospedale di Crotone presso il quale prestava servizio, consentendo l’arresto dell’aggressore.

Mustafa, nato in Marocco 42 anni fa ma residente nel Crotonese da oltre un ventennio, era un venditore ambulante e già all’epoca dei fatti il suo gesto fu premiato dal Capo dello Stato Sergio Mattarella col titolo di Cavaliere al merito della Repubblica.

fonte LACENEW24

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *