Salvaguardia ambientale, da Albidona il rilancio della carta per la biodiversità



ALBIDONA Anticipando la Giornata Mondiale dell’Ambiente e delle Biodiversità in programma domenica prossima 5 giugno, l’Amministrazione Comunale di Albidona guidata dal Sindaco Leonardo Aurelio nella giornata di mercoledì I° giugno ha organizzato in Piazza Castello una bella manifestazione pubblica, a sfondo culturale, che ha visto quali protagonisti attivi gli alunni e gli studenti delle Scuole dell’Obbligo.

. All’iniziativa culturale, mirata a sensibilizzare la comunità e in particolare gli studenti sull’importanza della salvaguardia dell’ambiente terrestre e marino, della sostenibilità ambientale e del rispetto delle bio-diversità, hanno dato il proprio sostegno la Società Webuild Spa che come è noto è impegnata nella realizzazione del 3° Megalotto della S.S. 106 e l’ANMI (associazione nazionale marinai d’Italia) rappresentata nell’occasione dal Consigliere Nazionale Anmi della Calabria Lgt CP Pasquale Colucci e dal Presidente del Gruppo Anmi “G. Amerise” di Trebisacce Lgt CP Fabio Mazzotta. E’ stata l’occasione per rilanciare la Carta per l’Educazione per la Biodiversità che è stata proposta dalla Presidenza della Repubblica e dal Ministero della Transizione Ecologica, che è stata sottoscritta da tutte le Scuole italiane ed è finalizzata ad accompagnare le nuove generazioni a comprendere la complessità dei fenomeni che avvengono sulla terra e nel mare e ad agire coerentemente per agevolare il percorso di transizione ecologica e culturale verso nuovi stili di vita più rispettosi dell’ambiente. La manofestazioine si è aperta con il saluto istituzionale del Sindaco Avv. Leonardo Aurelio e gli interventi delle autorità, seguiti prima dalla proiezione del Video “We are Builders” e poi dalla presentazione e illustrazione della Mostra Fotografica e Murale a cui hanno lavorato gli studenti e i loro docenti nei mesi scorsi, a cui ha fatto seguito il dibattito sui temi ambientali. Nel corso della manifestazione il Consigliere Nazionale dell’ANMI Cav. Pasquale Colucci ha portato il saluto del Presidente Nazionale dell’ANMI Amm. di Sq. (r) Pierluigi Rosati e letto il suo messaggio imperniato sulla necessità della collaborazione tra gli Stati per la salvaguardia dell’ambiente in cui viviamo e sulla necessità di vivere in maniera sostenibile e in armonia con la natura perchè le risorse della terra sono limitate. “In tale ambito – ha osservato il Presidente Rosati – rientrano a pieno titolo la tutela dei mari e la difesa delle biodiversità…I giovani – ha ricordato ancora l’Amm. Rosati – in questi anni hanno richiamato l’attenzione degli adulti e dei Governanti a cui – ha concluso l’Amm. Sq. Rosati – bisogna prestare ascolto e attenzione… e, in questa ottica, noi, che ci occupiamo del mare e della sua tutela, ci siamo e vogliamo continuare a fare la nostra parte…”.

Pino La Rocca 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.