Sabato 6 agosto a Schiavonea VII edizione Notte della Taranta al Quadrato Compagna



Corigliano-Rossano – Dopo due anni di assenza, torna uno degli appuntamenti più attesi dell’estate jonica. È in programma, infatti, per sabato 6 agosto la VII edizione della “Notte della Taranta” presso il “Quadrato Compagna” di Schiavonea. Start dell’evento dalle ore 21:30 dove ad animare la serata vi sarà il gruppo “I Taranta Jonica”. Manifestazione organizzata dall’associazione culturale e musicale “Musica Oltre le Barriere” by Francesco Verardi. Band “I Taranta Jonica” originaria di Montauro – Chiaravalle (Catanzaro) e già protagonista della più nota “Notte della Taranta” regionale di Kaulonia. “I Taranta Jonica” passeranno in rassegna brani di taranta, tarantella e pizzica per la gioia dei presenti e appassionati.

Avvenimento che conta di ricalcare i successi delle sei passate edizioni allorquando dal 2014 in poi si sono susseguiti “Antonio Grosso e le Muse del Mediterraneo”, “I Taranta Nova”, i “Zimbaria”, “Muse del Mediterraneo”, “Serena della Monica e “Le Ninfe della Tammorra e i Briganti” di Terra d’Otranto. Oltre 5.000 presenze nelle passate annate, per una manifestazione che anche per l’estate 2022 conta di offrire al pubblico l’opportunità di trascorrere momenti spensierati all’insegna di canti e balli nonché dedicati alla riscoperta delle radici e dei valori popolari calabresi. Il tutto finalizzato alla positiva ricaduta turistica sulla città. «Inoltre- si legge nella nota- eventi del genere vogliono favorire e valorizzazione sia il centro storico coriglianese che il borgo marinaro di Schiavonea mediante il coinvolgimento attivo anche delle reti: “Calabresi nel Mondo”, “Portale della Calabria”, “Calabresi per il mondo”, “Coriglianesi nel Mondo” e Gruppo fb “Corigliano d’Amare” scorci e amenità del nostro centro storico». Evento ispirato al “Festival della Taranta di Kaulonia – Calabria Sona” e quello più famoso di Melpignano nel Salento. Iniziativa sinonimo di riscoperta del folklore e delle tradizioni musicali caratterizzato dagli strumenti originari come lira calabrese, chitarra battente, zampogna, ciaramella, tamburello e organetto. Il tutto accompagnato dalle tradizioni culinarie calabresi e dall’appartenenza alla propria terra. Nel corso della serata, infatti, presenti oltre quindici stand enogastronomici dell’intero comprensorio. «Associazione “Musica Oltre le Barriere” tesa ad operare per la diffusione dei valori della cultura popolare, della cittadinanza attiva, socialità, solidarietà e del turismo socialmente e ambientalmente sostenibile. Le finalità dell’associazione hanno lo scopo di: promuovere nella nostra regione le tradizioni e la cultura popolare calabrese; la conoscenza della Calabria e dei calabresi promuovendo studi e ricerche di carattere socio-culturale; il recupero e la divulgazione delle opere dei maggiori artisti e/o scrittori calabresi; convegni e dibattiti per incoraggiare la cultura calabrese; per i turisti e i nostri connazionali che vivono all’estero la conoscenza ed il consumo dei prodotti tipici calabresi». Tornando all’evento principe, la VII edizione della “Notte della Taranta” promette di animare a ritmo danzante l’intero “Quadrato Compagna” di Schiavonea.

Cristian Fiorentino

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.