Rossano,migranti a Seggio. La struttura non è idonea



DI REDAZIONE

Stefano Mascaro_Sindaco RossanoSulla collocazione dei migranti a Rossano nella struttura Parco dei Principi di località Seggio, è giunta al Sindaco Stefano Mascaro, la dichiarazione di non idoneità della stessa, da parte del Prefetto di Cosenza Gianfranco Tomao, dopo una serie di telefonate, unitamente al viceprefetto Dott. Carlo Ponte. L’area – afferma il Sindaco Mascaro – essendo ad alta densità abitativa, si troverebbe in condizioni di assoluta promiscuità, sia per la contiguità delle unità abitative che per le comuni aree sociali. Sulla vicenda migranti, il Consigliere comunale di #Rossano Futura, Marinella Grillo presente al presidio dei cittadini tenutosi ieri, ha dichiarato  – “nel ringraziare il sindaco Stefano Mascaro per l’impegno e la concretezza con i quali ha affrontato la problematica di Seggio, gli rinnovo l’invito, fatto già in consiglio comunale dal mio capogruppo Tonino Caracciolo,di dotarci di un modello di accoglienza alternativa che abbia come obiettivo l’integrazione vera di queste persone martoriate dalle piaghe della sofferenza della miseria della disperazione e non solo quale fonte di denaro, motivo di speculazione. Un modello di accoglienza strutturato e concertato in dialogo con le istituzioni tenendo conto che Rossano, purtroppo, ci piaccia o no, è un territorio in ginocchio a cui è stato tolto tutto ma non la dignità ed il grande pregio di avere cittadini solidali”. Intanto fa sapere Mascaro, il prossimo lunedì 5 settembre è confermato l’incontro negli uffici della prefettura di Cosenza. Il prossimo consiglio comunale convocato in seduta straordinaria dal presidente Rosellina Madeo, è programmato per mercoledì 7 settembre alle ore 19.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.