Rossano, sabato sfida di vertice tra Odissea 2000 e Meta



carmine-russoIl PalaEventi di Rossano ospita il match clou della quattordicesima giornata di campionato: lo scontro al vertice tra Odissea 2000 e Meta. Una partita cruciale che entrambe ambiscono a vincere: i siciliani per mettere una seria ipoteca sulla vittoria del torneo e il passaggio diretto in serie A2; i calabresi per riaprire i giochi e rendere più incerta la volata finale del campionato. Sui temi dell’attesissima sfida, in programma sabato alle ore 15,00, è intervenuto Carmine Russo.
“Sabato scorso contro il Real Cefalù siamo incappati nella seconda sconfitta stagionale al termine di una partita molto dura sia a livello agonistico sia sotto l’aspetto ambientale. Sulla nostra prestazione ha inciso anche la stanchezza per via del turno infrasettimanale di Coppa Italia. Nonostante ciò, abbiamo disputato una buonissima partita che è stata decisa solo nell’ultimo minuto di gioco. Ora voltiamo pagina e pensiamo solo ad confronto con la capolista e alla possibilità di riportarci a un solo punto di distanza”.
Negli scontri diretti, giocati entrambi in Sicilia, il confronto tra le due squadre è in equilibrio, una vittoria per parte: la Meta si è imposta nella gara d’andata di campionato, l’Odissea 2000 nella recente sfida di Coppa Italia.
“La Meta è una squadra molto forte in tutti i reparti, composta da giocatori che hanno grandi qualità fisiche e tecniche – ha affermato Russo -. Per avere possibilità di successo dovremo avere un approccio deciso alla partita, stare attenti alla fase difensiva ed essere cinici in attacco. In Coppa Italia ci siamo riusciti. Dopo la sconfitta con il Cefalù dobbiamo tornare a riprendere il nostro cammino, in vista del finale di torneo e, soprattutto, per disputare al meglio le Final Eight in programma a marzo”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.