Rossano, riprende La vita in cattedra

Riprendono gli appuntamenti con “La vita in cattedra”, il progetto elaborato dalla Consulta delle Aggregazioni Laicali della Diocesi di Rossano-Cariati, su suggerimento di S. E. l’Arcivescovo mons. Giuseppe Satriano per offrire testimonianze di vita che siano esempio, coraggio e speranza per affrontare le incertezze e le prove del cammino di ognuno.
Si riparte il 4 ottobre, affrontando il tema “L’impegno dei laici per la difesa della legalità e giustizia” alle ore 18 presso la chiesa di San Bernardino nel centro storico di Rossano. Gli ospiti chiamati ad intervenire sono S. E mons. Giancarlo Bregantini Vescovo di Campobasso e il dott. Eugenio Facciolla Procuratore della Repubblica del tribunale di Castrovillari. Modera il prof. Salvatore Martino, mentre le conclusioni sono affidate a S. E. mons. Giuseppe Satriano. Il progetto “La Vita in Cattedra” si snoda proprio attorno al tema della legalità, partendo dalle “testimonianza di vita” di persone che si spendono quotidianamente per essa. E la loro vita si traduce in esempio e sostegno per affrontare le sfide che la società oggi ci lancia puntando ad un vero e proprio cambiamento culturale.
L’idea ha avuto la sua fonte di ispirazione nella nota pastorale “Testimoniare la verità del Vangelo” della Conferenza Episcopale Calabra del dicembre 2014, il documento, che come è noto, ha visto i vescovi calabresi assumere una posizione di ferma e dura condanna del fenomeno ‘ndranghetistico esortando i laici ad un nuovo e rinnovato impegno in difesa della legalità.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.