Rossano: investita a pochi passi dall’ospedale. L’ambulanza arriva da Trebisacce

IMG_2978Talvolta la sanità è inefficiente non tanto per mancanza di uomini e mezzi, né per vizi di competenza, ma solo perché è pessima l’organizzazione del lavoro. La conferma arriva, e non è il primo caso, da un incidente avvenuto poche ore fa in Via Aldo Moro, nei pressi del cinema San Marco. Secondo le prime informazioni, una donna A.S. di 57anni, è stata investita da una Renault il cui conducente si è subito fermato. Qualcuno che ha assistito alla scena chiama il 118. Risponde, poiché il servizio è centralizzato, l’unità di Cosenza. La donna è a terra, chiede aiuto. Urla, il dolore è insopportabile. Resterà sull’asfalto per circa mezz’ora. Il servizio del 118 è centralizzato, gestisce tutto Cosenza. La postazione di Rossano è impegnata per un intervento in codice rosso nel basso jonio. E’ dovuta intervenire la Misericordia di Trebisacce. La donna ha riportato ferite lacero/contuse. Il fatto paradossale è che il luogo dell’incidente è ad appena 20 metri dal “Nicola Giannettasio” e si è dovuta attendere l’ambulanza privata proveniente da Trebisacce. Ecco come è organizzata la sanità in Calabria.

Potrebbero interessarti anche...

3 risposte

  1. claudio ha detto:

    Poveri noi,perche non ci ribelliamo tutti la sanita e corrotta lo stato e corrotto e ni pachiamo le conseguenze

  2. Giuseppe ha detto:

    Le informazioni non sono corrette l’ambulanza della misericordia non proveniva da Trebisacce ma da Corigliano dove hanno una postazione h24 in convenzione con il 118.

    • Informazione e Comunicazione ha detto:

      Egr.Sig Giuseppe
      Le nostre fonti riferiscono che il 118 abbia contattato la Misericordia di Trebisacce per il soccorso in questione. Che l’ambulanza sia partita da Corigliano o da Trebisacce non muta il principio. Appare paradossale che un incidentato a pochi passi da un ospedale debba attendere un’ambulanza proveniente da una postazione diversa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *