Rossano. Giornata mondiale dei poveri. Reso noto il programma della Caritas Diocesana

Gesù Cristo si è fatto povero per voi”

L’avvio di un nuovo anno pastorale ci invita a gustare il sapore della novità e della rinascita ma, nel contempo, ci impone a prepararci alle problematiche e alle incertezze che accompagnano la vita di tutti i giorni.

La Caritas Diocesana, diretta da don Claudio Cipolla, in comunione con le indicazioni di S. E. l’Arcivescovo Mons. Maurizio Aloise, è pronta a portare avanti i suoi obiettivi. Il primo è quello di ascoltare lo Spirito per poter condividere la gioia del Vangelo, soprattutto, con quella fascia di “invisibili” che vive ai margini e alla quale si intende dedicare la nostra cura e attenzione.

Alle porte delle parrocchie e, in particolar modo della Caritas, bussa un enorme numero di fratelli in difficoltà con richieste di alimenti, vestiti e, soprattutto, aiuti economici per poter pagare affitto e utenze domestiche.

Ad oggi la Caritas Diocesana distribuisce quasi un migliaio pasti al giorno e mette a disposizione beni materiali, ma soprattutto lavora attraverso l’ascolto, aderendo in concreto anche a quello che è il prosieguo del cammino sinodale che fa dell’ascolto una delle tappe fondamentali.

La poca disponibilità di risorse economiche ci chiama a sollecitare sia le istituzioni civiche, che molto spesso sono poco presenti, ma anche a coinvolgere tutte le parrocchie che sono invitate ad ascoltare il grido del povero e quindi a sostenere questo difficile servizio per andare incontro al bisogno dell’altro.

In occasione della ricorrenza della commemorazione dei defunti, la Caritas ha riproposto l’iniziativa “Il Fiore della Carità” che, oltre a dare la possibilità di ricordare i nostri cari defunti, ha dato la consentito di attuare un gesto concreto di solidarietà. Le offerte raccolte, infatti, saranno messe a disposizione di questi fratelli meno fortunati di noi.

Nel corso dell’anno pastorale, vogliamo, inoltre, che i poveri diventino i veri protagonisti della nostra azione; pertanto si rendono note le seguenti iniziative che si susseguiranno per tutto il mese di novembre che avranno lo snodo centrale nella celebrazione della Giornata Mondiale dei Poveri che si tiene domenica 13 novembre 2022.

Questo il programma:

· 09 novembre: Adorazione parrocchiale in preparazione della GM dei Poveri (ad ogni parrocchia sarà inviato il sussidio preparato dall’Ufficio Liturgico);

· 12 novembre: “A cena con i poveri” in Episcopio

· 13 novembre: Celebrazione Giornata mondiale dei poveri che si terrà nella parrocchia di Maria Madre della Chiesa A.U. Rossano alle ore 11.

Una novità importante novità di quest’anno saranno le cene vicariali con i poveri che saranno strutturate nel seguente modo:

· 18 Novembre 2022 (Vicaria Longobucco) – Parrocchia San Francesco d’Assisi (Crosia)

· 22 Novembre 2022 (Vicaria Rossano) – Parrocchia Santa Teresa (Rossano)

· 24 Novembre 2022 (Vicaria Cariati) – Parrocchia San Michele Arcangelo (Cariati)

· 25 Novembre 2022 (Vicaria Corigliano) – Parrocchia Santa Maria ad Nives (Schiavonea)

· 29 Novembre 2022 (Vicaria Terranova) – Parrocchia S. Antonio (Terranova)

Infine, per gli operatori pastorali che accolgono, ascoltano e “servono” tutti i giorni i poveri delle nostre parrocchie, si è pensato di organizzare tre incontri formativi nelle seguenti date (08 Febbraio 2023, 15 Marzo 2023 e 19 Aprile 2023) che si concluderanno il 14 Maggio 2023 con il Pellegrinaggio al Santuario di S. Francesco di Paola.

COMUNICATO STAMPA

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *