Rossano, per il Carnevale 2018 carri allegorici per tutta la città

In un contesto economico attuale sempre più difficile e complesso, con gli enti locali in costante affanno finanziario, privati degli importanti trasferimenti del passato e costretti ogni giorno ad affrontare emergenze e disagi, anche e soprattutto di natura sociale, un ruolo protagonista dei cittadini e delle associazioni può fare la differenza e contribuire ad innescare dinamiche civiche virtuose. Nell’interesse di tutti. Delle stesse istituzioni.

 

È quanto dichiara Mario SMURRA vicesegretario nazionale della Federazione Nazionale Agricoltura (FNA)e già consigliere comunale, complimentandosi e ringraziando tutti i membri del sodalizio presieduto da Pasquale CAPALBO promotore ed organizzatore del CARNEVALE 2017 nella contrada FRASSO-AMARELLI.

 

Andare oltre un solo quartiere come accaduto quest’anno e coinvolgere l’intero territorio comunale, contribuendo a far rivivere eventi e tradizioni del passato, come la maschera calabrese di GIANGURGOLO.

 

È con questi obiettivifa sapere SMURRA – che il Comitato FRASSO AMARELLI, alla luce del successo di presenze registrato nella sfilata dei carri allegorici dei giorni scorsi, si candida per organizzare il CARNEVALE 2018 in tutta la Città.

 

Il ricco e variegato tessuto associativo – aggiunge – si dimostra ancora una volta autentico valore aggiunto ed aggregante in un periodo in cui alla Città servono il contributo e l’impegno di tutti. Arricchire la proposta socio-culturale in tutti i mesi dell’anno si può e si deve, ad esempio coinvolgendo per tempo il mondo della Scuola. Pensare ad un grande CARNEVALE 2018 PER ROSSANO, agganciandolo con creatività ed intelligenza alle tradizioni ed alla promozione dei marcatori identitari esclusivi, in primis il CODEX PURPUREUSPATRIMONIO UNESCO, è una sfida non solo organizzativa ma anche culturale che il Comitato ritiene di poter far propria condividendola con l’Amministrazione Comunale. Un ringraziamento particolare – conclude SMURRA – va alla Protezione Civile, alla Polizia Municipale, alla Società Ecoross, al Centro Studi Music Accordem di Rosario LULLI di Mirto ed a tutti gli altri diversi partner che hanno contribuito alla riuscita dell’evento

(fonte: comunicato stampa)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *