Roseto Capo Spulico, esplosione in una villetta a causa di una fuga di gas: all’interno una donna e un bimbo di 5 anni

Sarebbe stato causato da una fuga di gas fuoriuscito da una bombola usata per alimentare la cucina dell’abitazione lo scoppio che ha causato un incendio in una villetta turistica all’interno del villaggio Borgo Roseto a Roseto Capo Spulico, nell’alto Ionio cosentino. Il complesso turistico, composto da vilette a schiera, non è allacciato alla rete del metano.

mirto crosia

Per domare le fiamme sono intervenuti i Vigili del fuoco dei distaccamenti di Castrovillari e Policoro (Matera). L’incendio è stato preceduto da una deflagrazione che ha danneggiato sia il piano rialzato che il primo piano dello stabile, rendendo inagibile l’abitazione. Nella casa erano presenti una giovane donna ed il figlio di circa 5 anni, che si erano da poco trasferiti nella villetta. I due sono rimasti illesi. (fonte cosenzachannel.it)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.