Roma. Spuntano i fondi per riabilitare le Province, niente per i tribunali

Rossano

L’ex tribunale di Rossano

Roma – Hanno chiuso ben 30 tribunali, alcuni dei quali importanti in territori ad alta densità criminale per ragioni di tagli alle spese ed ora si pensa a riabilitare le Province, enti ritenuti perfettamente inutili. E’ quanto è emerso nel corso di un incontro a Roma tra il ministro degli affari regionali Erika Stefani e i presidenti regionali dell’unione delle province. Tali enti saranno rifinanziati mediante l’attribuzione di deleghe e funzioni, elezione diretta dei cittadini. E poi, per riaprire i tribunali, uno tra tutti l’ex di Rossano, oggi Corigliano Rossano, tra l’altro con metodi ignobili mai chiariti dallo Stato, non ci sono fondi.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *