Rintracciato a San Pietro in Guarano il minore scomparso dalla Toscana



Polizia di Stato – Cosenza: Rintracciato il minore allontanatosi volontariamente dalla Toscana.

cosenza

Ieri mattina mattina, intorno alle ore 10:20 circa, personale in servizio presso la Questura di Cosenza rintracciava, in località Padula del Comune di San Pietro in Guarano (CS), minore allontanatosi dalla Toscana, il 16 giugno u.s., del quale era stato denunciato l’allontanamento volontario dall’abitazione dalla nonna, in qualità di tutrice, presso l’U.P.G.S.P. della Questura di quel luogo.

La Centrale Operativa Telecomunicazioni della Questura del centro ove risiede il ragazzo, nelle prime ore del 17 giugno, segnalava all’omologo Ufficio della Questura di Cosenza che il predetto minore si trovava in questa provincia, come era emerso da accertamenti tecnico investigativi.

Questa mattina, personale in servizio presso la locale Squadra Mobile, impegnato nei servizi finalizzati al rintraccio del minore appositamente predisposti dal Questore della Provincia di Cosenza, ritrovava il minore che vagava da solo tra le villette site in località Padula di San Pietro in Guarano (CS).

Il minore, visibilmente provato ha trovato accoglienza e amorevolezza presso questi uffici in cui i poliziotti hanno fatto a gara per dare al ragazzo ogni attenzione tanto da creare attorno a lui un clima di serenità che ha portato il minore stesso, sentendosi tra “amici”, a raccontare le sue vicissitudini personali e il suo disagio che attualmente vive.

Il ragazzo raccontava agli operatori di Polizia di essere giunto in questa città al fine di ricercare una sua coetanea conosciuta tramite il social network “Tik Tok”, della quale si era invaghito.

Del rintraccio veniva immediatamente notiziata la Questura di quel luogo che informava la nonna.

Il minore, in attesa dell’arrivo della tutrice, veniva affidato al personale della Croce Rossa, delegazione di Cosenza, che ha dato la propria disponibilità ad ospitarlo.

Il minore, nel tempo libero, svolge attività di volontariato in Toscana, presso la Croce Rossa,

Del tutto veniva costantemente tenuta informata l’A.G. competente.

comunicato stampa

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.