Riconsegnato l’ex tribunale di Rossano al Comune, tante le criticità |VIDEO



Riconsegnato l’immobile dell’ex tribunale di Rossano al Comune di Corigliano Rossano. Il cerimoniale si è tenuto questa mattina alla presenza del Presidente del Tribunale di Castrovillari Massimo Lento, del sindaco di Corigliano Rossano Flavio Stasi, del Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Castrovillari Franco Camodeca, del Presidente del Consiglio comunale Marinella Grillo, insieme ad altre rappresentanze politico-istituzionali. Presenti tanti avvocati dell’ex Foro di Rossano, per i quali tornare nel presidio che li ha ospitati per decenni ha significato rivivere quegli anni con nostalgia, ma anche con un impeto di rabbia a rievocare il trauma vissuto per la chiusura.

Adesso, il presidio di Viale Santo Stefano ospiterà l’ufficio di prossimità cittadino, continuerà a essere sede della biblioteca della fondazione degli avvocati di Corigliano-Rossano e conserva l’archivio storico dell’ex presidio di giustizia. Le condizioni dei locali sono precarie e prevale il degrado, necessitano interventi di manutenzione e di messa in sicurezza. Prima della soppressione, lo stabile aveva subito lavori di riqualificazione per svariati milioni di euro, unitamente alla realizzazione di un parcheggio funzionale al tribunale mai entrato in funzione. Tutti soldi dello Stato investiti a vuoto. Il Presidente Lento ha sottolineato l’importanza della riconsegna dell’immobile al Comune di Corigliano Rossano che potrà utilizzarlo per utilità pubblica.

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.