Referendum fusione, il Consiglio di Stato respinge il ricorso



Referendum, domenica si vota. Il Consiglio di Stato ha respinto il ricorso. La decisione è stata resa nota nelle ultime ore dopo la riserva di ieri da parte dei giudici. Il ricorso all’organo giudiziario amministrativo di secondo grado era stato proposto da cinque cittadini coriglianesi, tra cui il consigliere comunale Angelo Caravetta e Gilberto Capano, e da alcuni cittadini di nazionalità straniera. Si chiedeva di annullare la decisione assunta dal Tar Calabria lo scorso 22 agosto a proposito della effettuazione del referendum sulla fusione in programma il 22 ottobre. Il Consiglio di Stato, respingendo il ricorso, dà ora il via libera alla consultazione referendaria di domenica prossima sulla proposta di fusione dei comuni di Corigliano Calabro e Rossano.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.