Reddito di cittadinanza indebito. Abate: Ottima operazione della Guardia di finanza



toninelli

Rosa Silvana Abate

ABATE (M5S Senato): “Bene l’operazione della Guardia di Finanza di Sibari e Montegiordano sulle 41 persone che percepivano indebitamente il Reddito di cittadinanza. Segnalerò le anomalie a livello Ministeriale di modo da migliorare il sistema di assegnazione/fruizione del RdC”.

Ho appreso in queste ore di una operazione della Tenenza della Guardia di Finanza di Montegiordano (che aderisce al Gruppo di Sibari) con la quale sono stati scoperti e denunciati ben 41 soggetti che, sfruttando vari artifici di dubbia natura, erano arrivati a vedersi assegnato il reddito di cittadinanza percependo anche importi fino a 900 euro mensili ma in realtà s’è scoperto, in diversi casi, che gestivano anche delle attività: un uomo svolgeva l’attività di fotografo dei matrimoni, una donna gestiva un bed & breakfast.

Per loro il Reddito di Cittadinanza è stato sospeso e si procederà al recupero di quanto percepito indebitamente oltre alla denuncia alla competente Procura della Repubblica di modo che la giustizia ora faccia il suo corso.

Quello che mi preme evidenziare, e per questo il mio plauso ai Finanzieri, è che ci sono dei problemi da limare nel sistema di assegnazione e fruizione del RdC. In numerosi i casi, infatti, le Fiamme Gialle hanno individuato indebiti percettori nonostante lavorassero regolarmente perché hanno violato l’obbligo di comunicare all’Inps, entro 30 giorni, le variazioni del reddito o del patrimonio nonché le altre informazioni dovute e rilevanti ai fini della revoca o della riduzione del beneficio (come ad esempio l’avvio di una attività lavorativa o comunque la variazione della condizione occupazionale).

Oppure in altri casi venivano utilizzate delle “residenze di comodo”, in cui i soggetti controllati avevano trasferito, in modo fittizio, la loro residenza al fine di evidenziare un nucleo familiare ristretto e così ottenere un Isee (l’Indicatore della Situazione Economica Equivalente) più basso in modo da diminuire la capacità reddituale del nucleo familiare. Segnalerò le anomalie a livello Ministeriale di modo che il Reddito di cittadinanza sia sempre più uno strumento per abbattere la povertà e non per ingrossare le tasche di persone senza scrupoli (Comunicato stampa).

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.