QUALITÀ DELLA VITA: DISASTRO CALABRIA.

Non bastano le bellezze naturalistiche, se poi la qualità della vita è scadente. Non basta il “chilometro più bello d’Italia” e la vista mozzafiato sullo Stretto. Reggio Calabria è la Provincia in cui si vive peggio, secondo la classifica “Qualità della vita” del Sole 24 Ore che mette a confronto le Province rispetto a sei aree tematiche. Vibo è penultima (109) preceduta da Catanzaro (100), Cosenza (98) e Crotone (89). In testa Bolzano. Reggio Calabria ha i piazzamenti peggiori per Tenore di vita, Affari e lavoro, Servizi Ambiente e Salute: basso il patrimonio familiare (193mila euro su una media di 345mila) e la dotazione di asili nido (coperto meno del 2% dell’utenza).

(fonte ansa.it)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.