Provincia Magna Graecia, primo step positivo. Oltre trenta le adesioni |VIDEO

Cresce il numero di adesioni al progetto di costituzione di una nuova Provincia lungo la dorsale jonica. Tutta l’area della Sibaritide e del Crotonese sotto la denominazione di “MAGNA GRAECIA”. Si chiede una rivisitazione demografica della provincia del nord est della Calabria. E, i particolar modo, si dichiara lotta alle politiche centraliste che hanno impoverito l’intera zona rivierasca jonica.   Prima uscita pubblica dell’omonima organizzazione che, nella giornata di ieri, ha ufficialmente presentato il progetto alla presenza dei componenti il comitato. Oltre trenta  le adesioni tra amministratori locali, associazioni di categoria, movimenti e liberi cittadini.

La manifestazione si è tenuta all’Hotel Roscianum – Corigliano Rossano – alla presenza dei componenti il comitato: Gianni De Simone – Matteo Lauria – Domenico Mazza. L’iter amministrativo è stato illustrato dall’avvocato Antonio Senatore – del Foro di Roma.  A coordinare i lavori Erminia Madeo. Confortanti i dati  social circa il tasso di adesione in poco tempo. A relazionare su modalità, criteri  e risultati, mediante slide, Antonio Caruso – responsabile area web.    

Presente in sala, l’ex capo della protezione civile e candidato alla presidenza della Regione Calabria Carlo Tansi che ha adesito al comitato. 

 Entusiasmo sul fronte crotonese per l’idea. Gianni De Simone, editore del Calabrone.it, ha rimarcato l’importanza sotto il profilo culturale del progetto. 

 Ad aderire al comitato comuni del basso ionio cosentino mentre per alcuni

gli amministratori presenti hanno aderito provvisoriamente a titolo personale.    Il prossimo appuntamento a Crotone  il  15 novembre 2019 alle ore 17:30 c/o Sala Municipale, piazza della Resistenza.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *