Point-Italia: importante incontro presso il Ministero dell’Interno Dipartimento dei Vigili del Fuoco

Piero Fusaro

Si è tenuto lo scorso 7 luglio, a Roma presso il Ministero dell’Interno Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile, un importante incontro nel corso del quale si è proceduto a verificare l’evoluzione e la possibile realizzazione del Progetto POINT Italia (Piattaforma Operativa di Interscambio).
Il Progetto è stato ideato dal geom. Piero Nunzio Fusaro, calabrese di Acri.
L’idea si sviluppa a seguito delle esperienze maturate nel mondo del soccorso, come volontario e discontinuo nei Vigili del Fuoco e attualmente in forza presso il Comando Provinciale di Cosenza.
La piattaforma è stata pensata per essere d’aiuto al Sistema nazionale per apportare alla “macchina del soccorso” quegli opportuni e importanti miglioramenti che vadano nella direzione di efficentare quanto più possibile l’organizzazione della stessa.
Nello specifico, questa piattaforma mette “in rete” le sale operative fornendo diversi dati riguardo strutture, mezzi, attrezzature, uomini, distanze/tempi, integrati in una cartografia territoriale e nazionale (tutte le regioni d’Italia).
La piattaforma con la sua banca dati, oltre ad essere uno strumento di gestione, controllo e coordinamento delle emergenze è utile per la pianificazione infrastrutturale e non, a livello nazionale.
A seguito dell’incontro odierno, con ogni probabilità prossimamente potrebbero esserci importanti sviluppi circa l’operatività del lavoro svolto dall’ideatore Fusaro.
Per quanto raggiunto fin qui e per quello che sarà il traguardo futuro, ringraziamenti particolari vanno rivolti a tutto il team gestionale-informatico e della comunicazione di POINT-ITALIA, ai Dirigenti del Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile e al Comando Provinciale dei VV.FF. di Cosenza che opera sotto la diligente guida del Comandante (Comunicato stampa).

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *