Pietrapaola. Il Consiglio di Stato reintegra il sindaco Nigro dopo l’udienza di merito



Pietrapaola – Il Consiglio di Stato accoglie l’istanza di Pietro Nigro (sindaco del disciolto Comune di Pietrapaola) e del consigliere Domenico Albidone e sospende l’esecutività della sentenza dello scorso 9 settembre con cui il Tar Calabria aveva ritenuto legittimo lo scioglimento del Consiglio Comunale di Pietrapaola e, di conseguenza, aveva confermato il turno elettorale del 20-21 settembre per il rinnovo dell’Amministrazione comunale.
La decisione è giunta all’esito della camera di consiglio di ieri, 1 ottobre, al termine della quale, accogliendo l’istanza dei ricorrenti, entrambi difesi dall’avv. Giovanni Spataro, la III Sezione del Consiglio di Stato ha sospeso le elezioni comunali e reintegrato Nigro nella carica di sindaco. Con lo stesso provvedimento il Consiglio di Stato ha disposto anche che “il Consiglio Comunale di Pietrapaola proceda nell’immediato alla surroga dei cinque consiglieri comunali dimissionari”.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.