Personale, scontro sindacato/sindaco a Corigliano



CORIGLIANO Continua il botta e risposta, al vetriolo, tra sindacati e sindaco Geraci sulla mancata presenza del primo cittadino al tavolo prefettizio di giovedì scorso. In una nota a firma di Vincenzo Casciaro (Fp-Cgil), Pierpaolo Lanciano (Fp- Cisl) e Silvano Scarpino (Uil-Fpl) la triplice torna ad attaccare Geraci dicendogli di pensare più ad incontrare dipendenti e organizzazioni sindacali che, invece, polemizzare. “Innanzitutto – scrivono Casciaro, Lanciano e Scarpino – ci preme puntualizzare che in questa vertenza tra lavoratori e Amministrazione Comunale il Prefetto, non solo sta svolgendo in maniera piena e puntuale il proprio ruolo istituzionale, ma soprattutto lungi da noi qualsiasi tentativo maldestro di coinvolgerlo in polemiche o altro che non hanno ragione d’esistere, perché troppo alto e super partes è il ruolo del dott. Tomao, che ancora una volta ringraziamo per la disponibilità e sensibilità mostrate anche in questa vicenda. Fatta questa doverosa puntualizzazione rispondiamo alle dichiarazioni del sindaco Geraci. Nel dizionario di italiano della Treccani il termine mistificazione significa: “Distorsione, per lo più deliberata, della verità e realtà dei fatti, che ha come effetto la diffusione di opinioni erronee o giudizî tendenziosi”. Ebbene secondo il Sindaco Geraci il nostro comunicato dello scorso 27 luglio avrebbe dei contenuti mistificatori. E allora dato che le OO.SS. hanno “distorto la realtà dei fatti” il Sindaco risponda a queste domande: 1) E’ vero o non è vero che in questi 4 anni di consiliatura il Sindaco Geraci ha incontrato i sindacati una sola volta il 29 giugno del 2016 all’Autoparco ? E’ sapete perché li ha incontrati ? Perché doveva risolvere il problema dei lavoratori categoria A operanti presso l’Ufficio Anagrafe di Corigliano Centro i quali, giustamente, avevano incrociato le braccia. 2) E’ vero o non è vero Sindaco che la convocazione da parte della prefettura è stata assunta al protocollo del suo Ente in data 20 luglio 2017 ? Ebbene come mai pur in presenza di una convocazione prefettizia per problematiche serie, lei in data 25 luglio ha convocato una riunione “importante” inerente la bonifica dell’ex discarica Cotrica? Era tanto importante la riunione concomitante di giovedì scorso che l’avete esaurita in cinque minuti”.

(fonte: La Provincia di Cosenza)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.