Peperoncino Jazz Festival, domani tappa a Sibari

Archiviate con successo le travolgenti tappe rosetane, che nei giorni scorsi hanno l’antico borgo della splendida località turistica, domani (martedì 2 agosto) il festival musicale più piccante d’Italia approderà per il secondo anno nello splendido Minerva Resort di Marina di Sibari per un’altra interessante tappa ionica di questa sua strepitosa XV edizione.
L’importante e curatissima struttura ricettiva di proprietà della Minerva Club Resort Golf & s.p.a. – da anni punto di riferimento per tanti turisti provenienti da ogni parte d’Europa per trascorrere una vacanza all’insegna di mare, avventura, benessere, sport e divertimento e da anni al fianco dell’evento calabrese confermatosi anche quest’anno tra i migliori festival jazz d’Italia all’esito dei Jazzit Awards (prestigioso referendum indetto dall’autorevole rivista specializzata nazionale Jazzit) con il suo prezioso sostegno logistico – grazie al volere della proprietà e della responsabile marketing Eliana De Salvo ospiterà una serata all’insegna del ritmo e dell’energia pura, con la talentuosa cantante Federica Perre e il suo coinvolgente quartetto.
Nel corso della serata, che sarà ad ingresso libero e avrà inizio alle ore 22, la Perre, affiancata dal portentoso chitarrista Roy Panebianco (già applaudito al fianco di Gegè Telesforo, Luca Aquino, Daniele Scannapieco, Marcello Rosa, Leo Corradi, Jenny B., Crystal White ecc.), dal bassista elettrico Mario D’Ambrosio (musicista caratterizzato da un grande groove e in innato senso del ritmo, suona in pianta stabile nei Soul Pains) e dal batterista e percussionista Simone Ritacca (dopo gli studi al Conservatorio, ha partecipato a numerose masterclass con docenti del calibro di Dave Weckl, Horacio el Negro Hernandez, Jojo Mayer, Christian Mayer, Tullio De Piscopo, Ellade Bandini, Max Furian, Dom Famularo ecc.; oggi è membro di importanti gruppi calabresi – dai Sonora all’Inconfusion Trio, fino alla Brass Band Collection – con cui in questi anni ha avuto l’opportunità di salire su grandi palcoscenici e di aprire concerti di artisti del calibro di Manu Chao, Michel Camilo, Raphael Gualazzi, Simone Cristicchi, Fabrizio Moro, Umberto Tozzi, Peppe Voltarelli,  Alice), porterà sul palco sonorità funk, soul e acid jazz, proponendo un repertorio che s’ispira ad artisti che hanno fatto la storia della musica e che hanno contribuito a far conoscere la musica black al grande pubblico.

Dopo la tappa ospitata nell’esclusivo scenario del Mirerva Resort, la rassegna musicale itinerante nelle più belle località calabresi organizzata dall’Associazione culturale Picanto e diretta artisticamente da Sergio Gimigliano proseguirà con altre tappe sullo Ionio Cosentino (mercoledì 3 al Blue Sky di Villapiana sarà di scena il super trio formato da Walter Ricci, Ben Paterson ed Elio Coppola, mentre il 4 all’Imperial Beach sarà la volta dei Groovin’ High) e in questi giorni cresce in tutta la Calabria l’attesa per il concerto – evento in programma venerdì 5 agosto nello splendido chiostro di Palazzo San Bernardino a Rossano, dove grazie ad una reale sinergia tra l’amministrazione comunale e importanti aziende del territorio (La Pietra Srl e Salumificio Montagna) si esibirà il chitarrista americano Kurt Rosenwinkel.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.